La rete è sconfinata, ma la possibilità di trovare nuovi clienti on-line si scontra con un ambiente non sempre facile da gestire. Per quanto la tua attività, i tuoi prodotti e la tua professionalità possano essere alti, avrai decine se non centinaia di concorrenti.

Come trovare nuovi clienti on-line

Ogni business ha bisogno di crescere. All’inizio molti imprenditori si sono lasciati prendere dallo sgomento, perché la risposta appariva lenta.

Bisogna profilare le buyer personas cioè i clienti. I gusti, le necessità i bisogni dei tuoi clienti sono sempre gli stessi e basta saperli intercettare.

Nuovi clienti con il motore di ricerca

Google da sola copre all’incirca il 90% delle ricerche in Italia. Bisogna rispondere alle sue esigenze di ottimizzazione.

Google Panda valuta l’efficacia di un sito e penalizza contenuti di scarsa qualità, duplicati e copia-incolla, mancanza di autorevolezza e di affidabilità delle fonti, oltre che pagine web carica di annunci che nascondono contenuti poco interessanti.

Google Penguin è il nemico dei backlink, ma di quelli acquistati e costruiti apposta soltanto per spedire i malcapitati a visitare un sito. Chi clicca in direzione del tuo portale lo fa perché è attirato dal contenuto, non semplicemente perché c’è una trappola che ce lo spinge.

SEO e contenuto

SEO è copywriting sono fondamentali. Costruisci backlink di qualità, carichi di contenuto e che portano verso portali che offrono una risposta solida, una concretizzazione degli approfondimenti e i prodotti con cui agire.

Come acquisire nuovi clienti on-line usando i social

Per molte persone internet e social network sono coincidenti. Questo è utile per chi opera tramite siti tradizionali, come qualsiasi azienda.

Servono finestre su piattaforme come Facebook, Instagram, Tiktok, Twitter, andando a ricercare quelle più adatte al tuo settore.

Tramite i profili si deve creare un rapporto empatico con la clientela perché il click spontaneo attraverso i social è quello che garantisce il risultato migliore.

Bisogna stimolare gli user generated content, la produzione di materiali che fanno riferimento al tuo business da parte dei clienti. Blog tematici e i gruppi di discussione, dove persone interessate approfondiscono dell’argomento del tuo business e a cui devi partecipare con risposte ponderate e non mirate alle vendite, ma al soddisfacimento dei bisogni.

Cercare clienti con la pubblicità

Le piattaforme come Facebook, LinkedIn Twitter e Instagram offrono pubblicità, insieme a Google. Su internet è importante utilizzare Google AdWords e Google ADS: sono gli strumenti per chi sviluppa una pubblicità per di inserire gli elementi chiave.

Come attirare clienti con il passaparola

Un’azienda che non abbia un feedback attivo da parte dei suoi clienti è statica e a rischio, con un tasso di crescita molto basso.

Il passaparola si genera con alta qualità del servizio. buona capacità di risposta. innovazione e sapendo intercettare l’interesse dei clienti. Saranno loro a fare gran parte del lavoro.

Stringere alleanze per creare nuovi clienti

Nuovi clienti e alleanze vanno insieme, perché se si uniscono competenze differenti e si costruisce uno scambio lavorando alla costruzione di portali come SEO expert e copywriter o il contrario, fornendo servizi di contenuto. In mezzo ci sono i clienti.

Presentarsi nella maniera migliore

Un sito funziona bene se al primo click è tutto a posto. I link morti e le falle devono essere controllati e ripuliti. La presentazione ottimale è quella che rispetta le regole della SEO e consente un’esperienza di navigazione positiva.

Bisogna sempre aggiornare i siti, abbandonando le vecchie versioni HTML statico che ancora punteggiano la rete, ma soprattutto fuggendo da chi non è professionista e non è in grado di seguire le ultime tendenze. Questi sono consigli molto importanti e che è bene non dimenticare.