Le strategie di marketing per il web sono sempre più importanti per ampliare gli orizzonti del proprio business. In particolare, la Marketing Automation offre l’opportunità di ottenere maggiore efficienza e operatività senza intaccare quella che è la capacità creativa. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e di come sfruttarla in maniera adeguata.

Che cos’è la Marketing Automation

Con il termine di Marketing Automation si indica una piattaforma in grado di svolgere delle operazione ripetitive e soprattutto sviluppare campagne di email marketing efficaci. Grazie a questa opportunità è possibile ottenere importanti informazioni sul traffico e sulle caratteristiche degli utenti per plasmare al meglio tutta la campagna. Si basa principalmente su tecnologie specializzate che permettono di accorpare in un unico calderone varie attività come email marketing, lead management, marketing analytics, social media marketing e tanto altro.

In pratica offre una videata complessiva delle varie sfaccettature delle campagne pubblicitarie sui mobili per massimizzarne la loro efficacia e quindi aumentare il numero di clienti e gli introiti. Un importante obiettivo è anche quello di individuare la nicchia di utenti potenzialmente interessati di fronte a un determinato prodotto e servizio e far arrivare loro il messaggio pubblicitario giusto nel momento giusto per aumentare i volumi di vendita. Secondo alcune ricerche di mercato alcuni software di marketing automation hanno permesso di aumentare i volumi di vendita negli ultimi cinque anni di circa l’8,5%.

Il funzionamento della Marketing Automation

Il funzionamento di questo importante strumento si fonda essenzialmente su due attività, ossia quella di automazione e di misurazione. Quando la si sceglie si possono creare e gestire campagne di comunicazioni sfruttando più strumenti come le mail, i social e tanto altro. I contenuti vengono personalizzati rispetto allo specifico canale per ottenere la massima ottimizzazione. Invece la misurazione è permessa grazie a tutte quelle attività che permettono di controllare quali sono i comportamenti degli utenti che sono raggiunti dalla campagna. In questo modo si ottengono dati importanti sul loro comportamento e si personalizza ulteriormente una campagna per renderla più utile allo scopo. Sfruttare al meglio le potenzialità di marketing automation significa avere a disposizione una piattaforma che permetta sia di monitorare il comportamento degli utenti e sia di automatizzare determinate azioni.

Le caratteristiche principali dei vari strumenti

Abbiamo sottolineato che per poter fruire della marketing automation bisogna disporre di una piattaforma di software in grado di effettuare determinate azioni. Innanzitutto la piattaforma deve essere in grado di mantenere traccia di quello che fa ogni singolo utente quando visita un determinato sito web. Inoltre deve creare dei moduli di registrazione, delle email standard e delle landing page per poter attrarre maggiore traffico e fidelizzare nel tempo l’utente che potrebbe diventare un cliente fisso.

Tutti i messaggi che vengono inviati dagli utenti attraverso i classici form di contatto e di registrazione devono essere ovviamente registrati e costruiti secondo le attuali normative vigenti in termini di privacy. Tutti questi dati permetteranno di effettuare un’analisi comparata e scoprire uno scenario realistico del mercato in cui ci si sta muovendo. Il software deve anche essere in grado di elaborare dei report completi, effettuare in automatico le campagne, inviare messaggi differenti in virtù della singola situazione e del comportamento dell’utente.

Questo non solo rende più efficace l’attività di Digital Marketing ma permette agli analisti e agli esperti del settore di diminuire il carico di lavoro e di offrire maggiore qualità. Insomma appare evidente che acquistare un software marketing automation sia conveniente ma occorre anche il polso della situazione e soprattutto fare una serie di operazioni basilari per consentire ai potenziali clienti di trovarti in rete e stabilire i canali di marketing da usare.