Servizi

Moto incidentata: ritiromotoincidentate.com è la soluzione

moto-1626936_1280

Il motociclista fa parte dell’universo stradale e, a causa delle particolari condizioni di progettazione di una moto, è molto più esposto a conseguenze fisiche pesanti rispetto ad un automobilista, che ha sempre la carrozzeria della sua auto come un “guscio metallico” protettivo.

La stabilità della moto in movimento è il parametro principale che determina la sicurezza di questo tipo di veicolo. Qualsiasi fattore di un elemento o sistema che influisca negativamente su sospensioni, freni, sterzo, carrozzeria, struttura o elettronica del motore potrebbe ridurne la sicurezza dinamica in modo tale da creare problemi durante la circolazione.

Spesso, però, gli incidenti in moto esulano dalla nostra responsabilità e sono dovuti semplicemente alla distrazione altrui con un altro veicolo che, ad esempio, non ha dato la precedenza o non si è fermato ad uno stop oppure a problemi al manto stradale dovuti ad esempio ad una buco o all’asfalto reso scivoloso dalla pioggia.

In caso di incidente, qualunque sia il motivo che l’ha causato, la prima cosa da fare è sincerarsi delle condizioni fisiche del pilota e scongiurare qualunque problema grave. Una volta sincerato di ciò sarà il momento di valutare come comportarsi con la tua moto che probabilmente giacerà mezza distrutta sull’asfalto.

Su https://ritiromotoincidentate.com troverai un servizio di ritiro moto incidentata e scooter nelle principali città di Italia che ti eviterà di dover prendere in considerazione l’ipotesi della rottamazione dove, oltre a non guadagnare nulla dallo smaltimento del veicolo, ti troverai a dover tirare fuori soldi di tasca tua. L’azienda si occupa di intavolare una trattativa con il proprietario senza alcuna intermediazione togliendo così allo stesso ogni incombenza ed onere derivato dall’avere un veicolo in queste condizioni di cui doversi liberare.

Moto incidentata: le parti riparabili

Una barra della forcella piegata e, in generale, qualsiasi struttura cilindrica come un manubrio o un perno della ruota, dovrebbe essere sempre sostituita nel caso in cui siano danneggiate e superi la tolleranza del produttore per le loro parti. In caso di incidente l’intervento immediato si rende obbligatorio.

Per quanto riguarda lo sterzo, se dopo un incidente riscontriamo che uno dei montanti di supporto della forcella è danneggiato, dovrà essere sostituito. Se la moto incidentata circolasse con un componente deformato, la sua geometria originale cambierebbe, compromettendone notevolmente la stabilità.

Concentrandosi sulla ruota, sia il pneumatico che il cerchione e il disco freno sono elementi molto delicati. È essenziale verificare se sono danneggiati in caso di incidente, poiché il cerchione e il disco hanno le corrispondenti tolleranze massime fornite dai produttori. Non riparare mai un disco freno danneggiato in quanto la riparazione stessa potrebbe rompere definitivamente il disco.

Lo scheletro portante della moto è il suo telaio, indipendentemente dal suo design o dal materiale di fabbricazione (acciaio, alluminio, carbonio, ecc.). È fondamentale diagnosticare il suo stato dopo un impatto per vedere l’entità del suo possibile danno.

Nella guida normale, sia in frenata che in accelerazione, si ha un accumulo di sollecitazioni nelle articolazioni della testa dello sterzo con il resto del telaio. Per questo motivo non solo la zona è più rinforzata ma è anche la più delicata dal punto di vista della sicurezza e della stabilità della moto, soprattutto alle alte velocità. Pertanto, è necessario prestare particolare attenzione a tutti i giunti e alle saldature esistenti in quest’area del telaio al fine di individuare microfessure, rotture e danni dovuti a sforzi eccessivi, che invaliderebbero il telaio per la guida.

È necessario distinguere chiaramente quando una parte o una struttura è interessata e il suo funzionamento risulta quindi compromesso e quando il danno è esclusivamente estetico, il che non è cruciale per quanto riguarda le sue prestazioni.

Per danno estetico si intende ciò che non riguarda la struttura e non modifica la resistenza meccanica ma interessa solo il suo aspetto esteriore: normalmente si identifica come un danno estetico superficiale risolvibile con un trattamento di verniciatura.

Puoi facilmente usufruire dei servizi online relativi al ritiro della tua moto incidentata.